Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Skin ADV
Home



News Flash

Alitalia: ok ricavi settembre, ma è allarme petrolio

Secondo il commissario Gubitosi c'è "grande preoccupazione" per i rialzi del greggio, che dovrebbero avere un impatto soprattutto nel prossimo anno

S. N.
martedì 9 ottobre 2018 16:32

Alitalia ha tagliato il traguardo del terzo trimestre con ricavi da passeggeri in crescita del 7% e del 9% nel solo mese di settembre. Lo ha detto oggi il commissario straordinario Luigi Gubitosi in audizione alle commissioni Lavori Pubblici e Industria del Senato.

Confermato anche il "piccolo utile" che dovrebbe aggirarsi sui 2-3 milioni. Gubitosi ha inoltre commentato positivamente il miglioramento della puntualità, ma ha messo in guardia dall'incognita rappresentata dai recenti rialzi del petrolio, che andrebbero a ripercuotersi sui costi del carburante. Secondo il commissario c'è "grande preoccupazione" sui prezzi del petrolio, che dovrebbero avere un impatto soprattutto nel prossimo anno.

Gubitosi ha ricordato le importanti scadenze che attendono a breve la compagnia. Il 31 ottobre scade infatti la procedura di vendita di Alitalia, con un riassetto che dovrebbe vedere l'ingresso delle Ferrovie dello Stato per la parte pubblica, mentre secondo le ultime indiscrezioni è probabile l'arrivo di un partner industriale cinese. Il 15 dicembre scade invece il termine per la restituzione del prestito ponte.



Testata giornalistica registrata al Tribunale di Monza - Copyright © 2018 Tutti i diritti riservati
AM FACTUAL SRLS C.F. 09708930962
Privacy