Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Skin ADV
Home



News Flash

Astaldi verso un nuovo incontro con le banche

Sul tavolo la ristrutturazione del debito, ma anche l'accelerazione delle dismissioni per compensare il rallentamento della cessione del Ponte su Bosforo

S. N.
lunedì 24 settembre 2018 09:20

Astaldi di nuovo sotto i riflettori nella settimana del cda sui conti semestrale fissato per il 28 settembre (dopo essere slittato più volte).

La riunione dovrebbe essere preceduta da un nuovo vertice con le banche creditrici, da cui si attendono soluzioni per superare la crisi di liquidità e lo stallo della vendita del Terzo ponte sul Bosforo, operazione fra l'altro necessaria per procedere a all'aumento di capitale da 300 milioni che prevede l'ingresso del socio giapponese Ihi.

Sul tavolo, secondo quanto scrive il Sole 24 Ore, il riscadenziamento del debito (2,5 miliardi) e in particolare una ristrutturazione del bond da 750 milioni scadenza 2020. Le banche creditrici sono Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banco Bpm e Bnp Paribas.


Inoltre dopo la cessione della quota nell'ospedale di Mestre il gruppo delle costruzioni starebbe ragionando su un nuovo piano di cessioni con tempi più accelerati del previsto. La prossima dismissione potrebbe essere quella di Goi Motorway, asset valutato 370 milioni.

In Borsa intanto le azioni Astaldi segnano alle ore 9,19 un -2,7% a 1,263 euro.



Testata giornalistica registrata al Tribunale di Monza - Copyright © 2018 Tutti i diritti riservati
AM FACTUAL SRLS C.F. 09708930962
Privacy