Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Skin ADV
Home



News Flash

Banco Bpm in rally dopo accordo su Agos e nuovi dettagli sul de-risking

La banca annuncia il rafforzamento della partnership con Credit Agricole sul credito al consumo e compie un altro passo nel processo di pulizia del bilancio con un'ampliamento del progetto Ace

Rosario Murgida
lunedì 3 dicembre 2018 09:10

Titolo Banco Bpm in rally a Piazza Affari dopo le conferme su due importanti operazioni: il riassetto delle attività nel credito al consumo e il progetto Ace.

Innanzitutto la banca guidata da Giuseppe Castagna ha firmato con Credit Agricole un protocollo d'intesa per rafforzare la partnership nel settore del credito al consumo in Italia e prolungarla per altri 15 anni, con un contestuale effetto positivo di circa 80 punti base sui ratio patrimoniali del Gruppo. In particolare l'operazione prevede la cessione di ProFamily ad Agos Ducato per 310 milioni di euro, ma solo dopo la scissione delle attività non captive della stessa ProFamily in una newco controllata al 100% da Banco Bpm. ProFamily avrà anche un accordo di distribuzione in esclusiva per 15 anni sulla rete commerciale del gruppo bancario.

Nel contesto del rinnovo della partnership, Banco Bpm e Crédit Agricole hanno inoltre concordato di valutare la possibile quotazione di Agos tramite un'offerta pubblica iniziale entro i prossimi 2 anni. In tal caso l'istituto di credito avrà l'opzione ma non l'obbligo di ridurre la propria partecipazione. A tal proposito, Banco Bpm ha ottenuto dai francesi un'opzione di vendita garantita per una quota del 10% del capitale di Agos ad un prezzo di 150 milioni di euro, esercitabile a giugno 2021 ma, a detta della banca, improbabile visto l'ampio divario tra lo strike price di 150 milioni e il valore intrinseco di Agos, destinato peraltro ad aumentare ulteriormente per effetto dell'allargamento della partnership al business captive di Pro Family.


L'impatto complessivo pro-forma sul CET1 ratio fully loaded di Banco Bpm - derivante sia dalla plusvalenza che sarà rilevata all'atto della cessione di ProFamily sia dalla riduzione delle deduzioni dal Cet1 capital connesse alla quota partecipativa detenuta in Agos è, viene stimato in 80 punti base.

Tali benefici permetteranno di fronteggiare gli effetti complessivi sul capitale derivanti dall'operazione Ace, lasciando sostanzialmente invariato, anche nell' ipotesi di cessione ai livelli superiori del range, il Common Equity Tier 1 Ratio fully loaded calcolato "pro forma" al 30 settembre 2018.

Quanto al progetto di cessione di ulteriori Npl, il Cda ha valutato le offerte ricevute dai consorzi selezionati come potenziali investitori (Credito Fondiario ed Elliot, DoBank con Fortress e illimity e Prelios insieme a Christofferson Robb & Company) e affidato a Castagna il mandato per proseguire le relative trattative . Le offerte, oltre all'acquisto di un portafoglio di sofferenze di 3,5 miliardi inizialmente previsto dalla Banca, includono ulteriori opzioni per la vendita di un portafoglio di sofferenze più elevato rispetto alle previsioni iniziali e la creazione, in partnership tra Banco Bpm e l'investitore selezionato, di una piattaforma di servizio.

Le offerte, che per ora escludono il "portafoglio leasing" di 800 milioni, sul quale la due diligence è in corso di finalizzazione, permettono sin d'ora alla Banca di poter completare un'operazione superiore a quanto inizialmente previsto, indicativamente per un ammontare fino a 7,8 miliardi nominali, eventualmente sfruttando la possibilità di utilizzare la garanzia di Stato Gacs.

Alle 9,10 il titolo Banco Bpm segna un rialzo del 5,088% a 2,173 euro.



Testata giornalistica registrata al Tribunale di Monza - Copyright © 2018 Tutti i diritti riservati
AM FACTUAL SRLS C.F. 09708930962
Privacy