Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Skin ADV
Home



News Flash

Borsa: Milano apre in ribasso ma contiene le perdite

Spread in allargamento anche per effetto di maggiori acquisti sul Bund come bene rifugio

S. N.
giovedì 11 ottobre 2018 09:14

La Borsa di Milano apre in ribasso ma non crolla all'indomani del sell-off iniziato a Wall Street e proseguito stamani sui listini asiatici, con Tokyo in calo di quasi il 4%.

Alle ore 9,14 il Ftse Mib segna -1,31% a 19.461 punti.

Lo spread aumenta anche per effetto degli acquisti sul Bund come bene rifugio. Il differenziale Btp/Bund segna così 303 punti da 295 punti base di ieri, con il rendimento del decennale italiano al 3,54% dal 3,50% (dati Bloomberg).

A Piazza Affari resta nel mirino il lusso con Moncler -3,2%, la stessa Ferrari -4,4%, ma anche Fca -3%, Buzzi Unicem -2,9%.

Stm -0,7% contiene le perdite dopo il mercoledì nero di Wall Street che ha colpito soprattutto i tecnologici.

Limitano i danni le banche con le azioni Intesa Sanpaolo, Unicredit, Banco Bpm tutte intorno a -1%.


Fuori dal Ftse Mib Carige non fa prezzo all'indomani del taglio del rating da parte di Fitch, mentre Mps perde oltre il 2%.

Fra i petroliferi pesante Saipem -3,5% mentre Eni contiene le perdite a -1,2%.



Testata giornalistica registrata al Tribunale di Monza - Copyright © 2018 Tutti i diritti riservati
AM FACTUAL SRLS C.F. 09708930962
Privacy