Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Skin ADV
Home



News Flash

La Doria, in spolvero a Piazza Affari dopo i conti

Dopo i risultati semestrali gli analisti di Banca Akros confermano la raccomandazione Accumulate: titolo sottovalutato

S. N.
venerdì 14 settembre 2018 15:52

L'ad di La Doria, Antonio Ferraioli
L'ad di La Doria, Antonio Ferraioli

Giornata positiva a Piazza Affari per le azioni La Doria, all'indomani di una semestrale in linea con le previsioni, come indicato dallo stesso gruppo delle conserve alimentari basato ad Angri (Salerno), ma a quanto pare apprezzato dal mercato.

La Doria ha archiviato la prima parte dell'anno con un utile netto in crescita del 6,5% a 13,1 milioni, su ricavi per 349,3 mln (+2,5%); l'Ebitda è stabile mentre l'Ebit segna un +7,7% a 18,1 milioni. In calo il debito che si riduce a -64,4 mln da -98,1 mln.

Per quanto riguarda l'outlook sui mesi a venire, il gruppo "conferma per l'anno in corso uno scenario di mercato caratterizzato da una concorrenza molto accesa che negli ultimi anni è andata via via inasprendosi con il crescente potere negoziale della Grande Distribuzione", in particolare "nel Regno Unito anche a seguito della Brexit e degli effetti prodotti dalla svalutazione della sterlina".

In tale contesto, anche nel secondo semestre La Doria "punterà sull'aumento delle quote di mercato attraverso l'incremento dei volumi di vendita, facendo altresì leva sull'efficienza".

Nel primo semestre è stato avviato il piano quadriennale di investimenti da 115 milioni, che mira "all'incremento della capacità produttiva, all'aumento dell'efficienza industriale e logistica e alla razionalizzazione dei siti industriali del gruppo", spiega la nota che accompagna i conti. "L'importante piano di investimenti a cui abbiamo cominciato a dare esecuzione nei primi sei mesi del 2018 ci consentirà di consolidare ancor di più i nostri vantaggi competitivi", ha commentato il presidente e ad Antonio Ferraioli.

Dopo i conti, gli analisti di Banca Akros hanno confermato la raccomandazione Accumulate sul titolo del segmento Star, pur limando il prezzo obiettivo da 15,6 a 14,7 euro per incorporare lo scenario fortemente competitivo.

Alle ore 15,52 La Doria segna a Piazza Affari +8,09% a 11,22 euro.



Testata giornalistica registrata al Tribunale di Monza - Copyright © 2018 Tutti i diritti riservati
AM FACTUAL SRLS C.F. 09708930962
Privacy