Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Skin ADV
Home



News Flash

Scure di Goldman Sachs, taglia Bper e Intesa Sanpaolo

Per il broker le due banche sono da "vendere", confermato invece il buy su Unicredit

S. N.
lunedì 5 novembre 2018 11:02

Scure di Goldman Sachs sulle banche italiane. In un report non direttamente collegato ai risultati degli stress test, gli analisti della banca d'affari hanno tagliato fra l'altro la raccomandazione su Intesa Sanpaolo e Bper, riducendola in entrambi i casi a sell.

Il broker taglia le stime sugli eps delle banche italiane citando fra l'altro una minore crescita del credito e maggiori costi di finanziamento. E' quanto scrive l'analista Jean-Francois Neuez.

A risentire dello scenario tracciato dovrebbe essere la stessa Intesa Sanpaolo, il cui rating passa da neutral a sell, mentre il target price viene abbassato da 2,70 a 1,95 euro.

Goldman ha inoltre tagliato Bper a sell da neutral con prezzo obiettivo di 3 euro.

Unicredit si è vista invece confermare la raccomandazione buy da parte di Goldman Sachs, che tuttavia ha tagliato il target price da 19,70 a 17,20 euro (comunque ben al di sopra degli attuali livelli sotto 12 euro).

Poco dopo le ore 11 Intesa Sanpaolo segna in Borsa -1,96% a 1,96 euro, Bper -4% a 3,73 euro, Unicredit -1,1% a 11,66 euro.




Testata giornalistica registrata al Tribunale di Monza - Copyright © 2018 Tutti i diritti riservati
AM FACTUAL SRLS C.F. 09708930962
Privacy