Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Skin ADV
Home



News e Analisi

Askoll Eva, altro debutto positivo sull'Aim di Borsa Italiana

La società progetta, sviluppa e produce veicoli elettrici a due ruote

Stefano Neri
mercoledì 11 luglio 2018 11:19

Nuovo debutto positivo sull'Aim di Borsa Italiana. A quotarsi oggi è stata Askoll Eva, con un rialzo in questo momento a doppia cifra.

Askoll Eva è una società che progetta, sviluppa e produce veicoli elettrici a due ruote, in particolare biciclette e scooter, ma anche kit e componenti nell'area dei motori e delle batterie elettriche.

I prodotti sono commercializzati attraverso punti vendita monomarca in Italia e in Francia ed una fitta rete di distributori in Italia ed in Europa.

"L'accesso al mercato dei capitali ci permetterà di rendere la nostra azione ancora più rapida e incisiva con l'obiettivo di far diventare i veicoli elettrici sempre più i partner di tutti i giorni, sia per gli utilizzatori professionali, sia per il grande pubblico", ha spiegato il presidente di Askoll Eva, Elio Marioni.

In fase di collocamento la società ha raccolto 12 milioni di euro, il flottante al momento dell'ammissione è del 22,1% con una capitalizzazione pari a 54,4 milioni di euro. Il valore della produzione della società nel 2017 ammonta a 4,4 milioni di euro. Banca Finnat è Nomad, Global Coordinator e Specialist. Il titolo sarà inserito da domani nel paniere dell'indice Ftse Aim Italia.

Askoll Eva è la sedicesima ammissione dell'anno sul mercato Aim Italia e porta a 105 il numero delle società attualmente quotate sul mercato dedicato alle piccole e medie imprese. Secondo Barbara Lunghi, Head of Primary Markets di Borsa Italiana, si tratta di "un segnale importante per il listino che sta esprimendo numeri sempre più interessanti, attraendo società di qualità e l'interesse di una platea di investitori sempre più ampia".

A Piazza Affari intanto il titolo è fermo in asta di volatilità. Poco dopo le 10 segnava +37% a 4,8 euro.



Testata giornalistica registrata al Tribunale di Monza - Copyright © 2018 Tutti i diritti riservati
AM FACTUAL SRLS C.F. 09708930962
Privacy