Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Skin ADV
Home



News e Analisi

Intesa Sanpaolo: Eurizon cerca partner, in corsa anche Blackrock

L'Ad Corcos conferma i piani per cedere una quota massima del 10-20% "a un grande operatore industriale internazionale del settore"

Stefano Neri
mercoledì 14 marzo 2018 17:43

(Aggiornato dopo la chiusura di Borsa) - Eurizon punta entro fine anno ad aprire il capitale a un grande operatore industriale internazionale del settore che rilevi una quota massima del 10-20% e che agisca da facilitatore per eventuali successive aggregazioni dell'asset manager di Intesa Sanpaolo con altri protagonisti del comparto in Europa.

Lo ha confermato il numero uno della società, Tommaso Corcos, intervistato oggi dal Sole 24 Ore. Il tema era stato già messo sul tappeto dall'amministratore delegato del gruppo Intesa, Carlo Messina, durante la presentazione del piano industriale. I tempi dovrebbero essere celeri (si parla di un orizzonte di 1 anno), la quota appunto del 10-20% e fra i pretendenti secondo i rumors ci sarebbe il colosso Usa BlackRock.

Tornando alle parole di Corcos, il manager ha spiegato che "per un big player come Eurizon che ha 314 mld di masse gestite, è difficile individuare alleati che non temano, a torto o a ragione, di essere fagocitati dall'aggregazione. Ecco perché il nostro piano ipotizza una partnership con un operatore di dimensioni globali, che funga da acceleratore delle nostre strategie di crescita nell'asset management garantendo anche successivi accordi con operatori di dimensioni uguali o inferiori alle nostre, che più facilmente potrebbero poi accettare di entrare a far parte di un polo ampio e dalla governance condivisa".

"Noi - ha proseguito Corcos - siamo molto interessati a investire nel mondo dei fondi alternativi e il partner potrebbe aiutarci a rendere piu' ricca la nostra offerta in questo settore".

A Piazza Affari il titolo Intesa Sanpaolo segna in chiusura -1,5% a 2,99 euro contro il -1,05% del Ftse Mib.



Testata giornalistica registrata al Tribunale di Monza - Copyright © 2018 Tutti i diritti riservati
AM FACTUAL SRLS C.F. 09708930962
Privacy